Gestione delle applicazioni stateful in Kubernetes

NetApp Trident è un provisioner di archiviazione dinamico per Kubernetes che soddisfa le richieste di volume persistenti utilizzando l’archiviazione gestita da Cloud Volumes ONTAP e altri sistemi di archiviazione NetApp on-prem. Utilizzando i servizi di infrastruttura di elaborazione e archiviazione nativi del cloud, Cloud Volumes ONTAP offre agli utenti finali alcuni seri vantaggi in termini di protezione dei dati e gestione dell’archiviazione.

Trident fornisce un nuovo storage container persistente che beneficia di tutte le funzionalità di gestione dei dati di NetApp. L’uso di insiemi stateful semplifica la distribuzione di tutte le applicazioni stateful automatizzando gran parte del provisioning e dell’attività amministrativa richiesti. Se un pod in un set con stato scende, Kubernetes assocerà automaticamente una nuova istanza del pod al volume persistente con provisioning dinamico che stava utilizzando in precedenza.

Cloud Volumes ONTAP è distribuibile nell’archiviazione AWS o nell’archiviazione di Azure e offre:

  • Alta disponibilità: Cloud Volumes ONTAP HA offre funzionalità di failover di archiviazione che funziona su tutte le zone di disponibilità e garantisce elevata disponibilità, RPO = 0 e RTO <60 secondi.
  • Protezione dei dati: le snapshot di NetApp vengono utilizzate per creare backup istantanei, efficienti in termini di spazio, di un volume di archiviazione di qualsiasi dimensione che può essere ripristinato istantaneamente sul volume di origine in qualsiasi momento in futuro. SnapMirror utilizza le snapshot come base per replicare in modo incrementale un volume in un’altra istanza di Cloud Volumes ONTAP, che può risiedere in un’altra area.
  • Efficienza dello storage: i volumi creati utilizzando i volumi cloud ONTAP sono in grado di utilizzare tecnologie integrate come thin provisioning, deduplicazione dei dati e compressione dei dati che consentono di ridurre il footprint dell’archiviazione cloud e i costi operativi.
  • Livellamento dei dati: le classi di archiviazione di Kubernetes possono essere mappate a diversi pool di archiviazione in Cloud Volumes ONTAP, creati da uno qualsiasi dei tipi di dischi AWS o Azure disponibili. Cloud Volumes ONTAP può quindi dividere in modo trasparente i dati cold su Amazon S3 o Azure BLOB per risparmiare sui costi di archiviazione.
  • Clonazione dello spazio di archiviazione: utilizzando la tecnologia FlexClone® di NetApp, i volumi di spazio di archiviazione esistenti possono essere clonati all’istante e nello spazio in modo efficiente e resi disponibili per l’uso in lettura / scrittura. Trident si integra con la clonazione per consentire alle attestazioni di volume persistenti di utilizzare un clone, anziché effettuare sempre il provisioning di nuovo spazio di archiviazione.

Conclusione

Le applicazioni stateful in Kubernetes richiedono uno storage persistente con un ciclo di vita indipendente dai loro pod. Ciò può essere ottenuto utilizzando direttamente i volumi persistenti, tuttavia i set con stato e il provisioning dinamico forniscono una soluzione che è più facile da gestire e scalare. Provisioning dinamico dell’archiviazione per insiemi con stato utilizzando i volumi Trident e Cloud ONTAP fornisce la protezione dei dati, l’elevata disponibilità e la gestione flessibile dell’archiviazione, indispensabili per l’archiviazione affidabile delle informazioni aziendali.

Scopri di più sull’uso di Cloud Volumes ONTAP per la distribuzione dello spazio di archiviazione in Kubernetes o avvia una prova gratuita di 30 giorni in AWS o Azure.